20 gennaio 2008

Amnesty Svizzera



Ancora una volta sono qui a parlare delle idee comunicative di Amnesty International, naturalmente come già fatto in precedenza (Germania e Spagna ) non parlo di Amnesty Italia, che risulta non pervenuta, stavolta siamo in Svizzera, il paese neutrale per eccellenza ha lanciato la campagna "Non sta accadendo qui, ma adesso". Ogni poster ha come sfondo della location in cui è posizionato in modo da creare questo efficace effetto straniante che fa apparire torturati e torturatori nel contesto quotidiano di chi guarda. Davvero una grandissima idea, segno che se si vuole si riesce a fare colpo (non in italia) anche su temi difficili come questi.