18 giugno 2007

forum e rogne


Fin da giovane (ahahah :-) mi sono sempre stati sul culo i forum, forse perchè sono io che sono rimba, però proprio non riesco a seguirli, mi ci perdo, troppo dispersivi, ma ripeto, forse sono io.

Sopratutto non riesco a capire come mai gli si riconosca tanta importanza, voglio dire, io sono uno che legge, che si informa, mi ritengo una persona discretamente preparata, magari non sono un pozzo di scienza e non vincerò mai il Premio Nobel però mi piace leggere e tenermi informato su vari argomenti.
Quello che proprio non riesco a capire è come mai, specie nel piccolo mondo del fumetto, no scrive una o più minchiate su un forum, gli venga riconosciuta un importanza degna della prima pagine del Corriere della Sera.

Ovvio che io per primo non dando importanza al forum non ritengo che una notizia (si possono chiamare tali?) comparsa su esso sia importante. Punti di vista.

Per colpa di questi forum infine mi ritrovo da qualche giorno a lottare con incomprensioni, riccati, ripicche, punti di vista, amicizie, datori di lavoro, prese di posizione ecc. ecc.

Io e Stefano avevamo messo su un bel progetto, un idea che mi gironzolava per la testa da svariato tempo, avevamo coinvolto amici e conoscenti per metterla in piedi, ora sembra che tutto si complichi, per vari motivi, chi a ragione, chi ha torto (sempre punti di vista) e in molti si sono chiamati fuori.

La cosa mi ha alquanto scazzato, odio dover passare le ore al telefono discutendo su punti di vista nella quale nessuno ha ragione e tutti hanno torto, non mi interessa proprio realizzare un progetto che non è quello che volevo fare, solo perchè altri remano in sensi opposti e contrari. Non mi importa più.

Stefano si è preso 48 ore di pausa, io meno, me ne sono bastate molte molte di meno, lascio la nave, affonda? fa nulla, si vede che non era solida abbastanza, si vede che l'equipaggio era o tropo buono o troppo scarso. Non mi va proprio di stare a lottare per una causa comune, lo so che era un mio progetto, ma che senso ha farla diversamente da come la volevo fare?

Semplicemnte non mi interessa più. fine delle storia.
Grazie a tutti! di tutto!

49 commenti:

Anonimo ha detto...

paolo, io penso che attacchi del genere testimonino solo la validità del progetto. validità che da fastidio e spinge a ostacolarne la nascita.

e mi spiacerebbe molto che un progetto valido si bloccasse per motivi di rancore o calcolo meschino.

Se il progetto valeva sabato pomeriggio, a maggior ragione secondo me vale oggi, lunedì mattina. perché se così non fosse non si cercherebbe di impedirne la nascita.

io capisco il tuo scoraggiamento, ma forse a chi dice "tu quello non lo fai perché io non voglio che lo fai" bisognerebbe dire "non dire cazzate. tu non hai potere su di me. Ce l'hai solo se IO ti concedo di averne".

e a volte si scopre che tanti ricatti si fondano solo sul bluff.

se chiami il bluff il ricatto si sgonfia.

alessandro bottero

lollo ha detto...

Io non ho capito bene quello che è successo. Anche perché leggo solo qualche blog e pochissimi forum. Ti va di spiegarlo per bene? Grazie

ottokin ha detto...

X Alessandro

Capiamoci bene Ale, non è che il progetto è stato svalutato nell'arco di un fine settimana, il progetto (la mia idea di progetto), non è che non è più valido, ma io avevo ed ho in mente un idea ben precisa.

Diciamo che questo progetto di rivista è come una specie condominio, se mi metto in cerca di un appartamento lo vorrei come dico io, con i condomini che dico io, se intervengono fattori esteri e la palazzina viene su a cazzo di cane, con dentro inquilini a caso, se permetti rinuncio ad abitarci o costruire e me ne trovo un altra, oppure rimango a vivere dove sto ora. Spero che il discorso sia chiaro.

Nessuno esercita su di me un ricatto diretto, un ricatto vero e proprio, io pago in prima persona le scelte degli altri, le tue e quelle di altri e regolandomi di conseguenza decido io per primo di non fare nulla. blocco tutto e amici come prima!

L'assenza di una nuova rivista non si noterò alla prossima Lucca

ottokin ha detto...

x Lollo

Come sai avevamo in cantiere con stefano il ritorno di una rivista, fatta con amici, conoscenti e persone che stiom e di cui mi fido.
Autori che vale la pena pubblicare perchè prima di tutto amici.

Ora è successo che nel forum si chiacchiera troppo e spesse volte a sproposito, nella stragrande maggioranza dei casi le parole scritte sui forum (ma anche nei blog) mancando di tono, intonazione, ironia e sarcasmo e quindi vengono travisate.

Quindi diciamo senza ferire nessuno che un editore A scrve delle cose a proposito (o sproposito) dell'editore B e che l'editore B chieda ad alcuni autori che ritiene lavorino in qualche modo per lui di non partecipare al progetto dell'editore A!

Ovviamente gli autori, benchè amici, lavorano e vivono di questo e quindi stanno per cosi dire al "ricatto", giusto o sbagliato che sia poco importa.

Risultato e mia considerazione personale: In questo clima non si fa nessuna rivista con amici o nemici! In questo clima da piccolo mondo antico del fumetto non si fa alcuna rivista.

Viva la rivista!
A morte la rivista!


PS=per educazione non metto i nomi degli autori perchè a mio modo di vedere entrambi non ci fanno una bella figura!

Anonimo ha detto...

"Quindi diciamo senza ferire nessuno che un editore A scrve delle cose a proposito (o sproposito) dell'editore B e che l'editore B chieda ad alcuni autori che ritiene lavorino in qualche modo per lui di non partecipare al progetto dell'editore A!

Ovviamente gli autori, benchè amici, lavorano e vivono di questo e quindi stanno per cosi dire al "ricatto", giusto o sbagliato che sia poco importa."

paolo, l'hai detto tu che è andata così.

io mi limito a commentare che non è proprio una cosa così "normale" quanto successo.

alessandro bottero

ottokin ha detto...

Non ho detto che è normale Ale, ho che è andata così.
Ma ti ripeto non ce l'ho connessuno dei due editori questo sia chiaro, mi limito ad osservare quanto successo e confermo quanto detto sopra, decido io di non fare la rivista anche se questa decisione non è affatto facile, ma almeno è una mia decisione.

Mastro Pagliaro ha detto...

otto, mi chiedevo che fine tu avessi fatto e solo adesso scopro il motivo del tuo silenzio.
Io non seguo i forum, ma credo di essermi fatto un 'idea da quello che hai denunciato.
Il punto caro mio è che se molli sei una merda schifosa.
la vogliamo smettere di fare gli italiani del cazzo!
Perchè in francia queste stronzate non accadono?
perchè un italiano in francia può pubblicare tranquillamente per più editori mentre in italia rischia la condanna per alto tradimento?
la risposta è che in italia ci sono editori che sono delle piccole merde, che pubblicano piccole merde.
fai il punto.
Hai ancora un editore?
se si, chiedeti se hai ancora dei professionisti su cui contare, perchè è dei professionisti che hai bisogno, non delle minchie.
se la risposta è si, allora metti in piedi questa cazzo di rivista.
io sono un professionista e di conseguenza non me ne frega una beata minchia di queste discussioni tra mezze seghe.
Possibile che non riesco a pubblicare in Italia????????????
porca troia!!!!
è più facile essere pubblicato su spirou magazine in francia, che vende 200.000 copie che su Kazzi vari per cui disegno a gratis!!!
Metti in piedi Kazzi vari e non rompere il cazzo !!!

i forum???????????????????????????


Ma vai a fare in culo!!!!

S3Keno ha detto...

Bella per Mastro Pagliaro!!!
Le mie 48 di pausa sono finite.
Katzyvari si farà, checchè ne dica Ottokin.
Solo che lui ancora non lo sa ;)

E che andassero a 'fanculo tutti!!!

Mastro Pagliaro ha detto...

dopo essere stato messo a conoscenza dei fatti e delle persone convolte, ritengo che sia veramente dura da mettere in piedi questa rivista.
Scusami otto, il mio voleva essere solo un incoraggiamento..
Fatevi venire in mente qualcos'altro!
:-)

DIFFORME ha detto...

Ehi mastro, dal cambio repentino di tono pare che t'ha contattato la cia minacciando di internarti a guantanamo bay per 10 anni!!!
:)

bella,
in bocca al lupo!

Mastro Pagliaro ha detto...

10 anni più un palo nel culo!
no tranquillo, è che otto mi ha spiegato la questione nei dettagli
e il problema sembra insormontabile almeno che non si trovi un 'altro editore, e magari autori non vincolati.
la mia incazzatura nasceva dal fatto che ad otto avevo consegnato una storia a cui tenevo molto con la convinzione che sarebbe stata pubbliacata su Katzivari e adesso invece non se ne farà niente per situazioni estranee ad otto e a stefano.
e chi segue il mio blog sa, quanto io ci tenga a pubblicare in Italia!!!!!!
Non ho nessun problema a manifestare la mia rabbia nei confronti di questa situazione.
Io firmai un contratto con la delcourt, mentre già lavoravo per casteman. Il mio editor di Casterman appena saputo del mio nuovo contratto mi fece gli auguri.
Ovviamente il volume con la delcourt fu un disastro completo!!!!!!
vacca troia m'ha tirato il classico augurio porta merda!!!

Solo dopo il chiarimento con otto ho scoperto che uno dei due editori in questione è lo stesso che recentemente mi ha proposto un progetto interessante e la cosa mi ha lasciato perplesso.
molto perplesso.
Mi auguro che non mi sia mai proposto nessun vincolo, o esclusività.

non accetterei mai.


In italia si pubblica solo per passione, perchè i soldi sono pochi, se a questa situazione ci si deve sommare anche queste problematiche allora tanto vale restare in francia.

spero che tutto si chiarisca, perchè è assurdo complicare la vita a otto e stefano.

resto a disposizione.

ciao

DIFFORME ha detto...

chiaro,
anzi chiaro per niente visto che non so di che autori ed editori parlate,
comunque chiaro il concetto,
che dire... niente, non sono cazzi miei...
ri-comunque in bocca al lupo!

S3Keno ha detto...

@Pagliaro:
Ti ho appena scritto privatamente, per mail.

@Difforme:
Tu invece "scalda le matite"; Giorgietto bello, che ce n'è pure per te!!! Pensavo dal secondo numero, e invece...
;)

DIFFORME ha detto...

si, vedremo, chissà, contatta i miei agenti....

Anonimo ha detto...

Bravo Stefano! Così si parla!

Dagli altri mi aspettavo un pò più pelo sullo stomaco e la delusione è davvero tanta.

Otto, inoltre, potevi circonstanziare meglio i fatti di questo "affair" e dire ad esempio su che forum è accaduto il discorso...

dire che era un forum non pubblico ma riservato agli adetti ai lavori, dire che si trattava di un trhead dove una cosa detta da Alessandro a febbraio ha ricevuto risposta a giugno...

Insomma rispondere ad una cosa detta 4 mesi prima è un pò pretestuoso... non pensi?

Un buon pretesto per rompere le uova nel paniere a KatzyVari...

Queste sono quelle cose che fanno davvero male al fumetto in Italia, ma sono sicuro che Stefano uscirà dal cilindro una soluzione che non farà di KV un occasione sprecata e che ci stupirà tutti.

Giorgio Messina
Cagliostro E-Press

S3Keno ha detto...

Beh, caro Giorgio... con quel mio "e che andassero a 'fanculo tutti" ce l'avevo con TUTTI gli editori e/o coloro che si credono tali... con tutti!!!

Quindi anche con te, no?

Ah ah ah ;)

Anonimo ha detto...

Faccio lo stesso il tifo per te... anche se ce l'hai con me... e poi io caro Stefano, come ben sai, sono un "indipendente" nell'accezione più pura del termine... e Alessandro, sai meglio di me, che non merita di esserci mandato...

Giorgio Messina

Anonimo ha detto...

Ma voi pensate davvero che io voglia sabotare un progetto come katzyvari? Che peraltro mi era stato anche proposto?

Devo dire che di tutte le fregnacce lette e sentite nelle ultime 72 ore questa le batte tutte.

Qui c'è una persona che mi diffama e rincorre e insulta via internet da 5 anni (per poi incrociarmi alle fiere con le orecchie basse).
Il thread sull'Afui è solo l'ultimo esempio di svariati attacchi gratuiti.

Io non pretendo esclusiva da nessuno. Ho chiesto a chi ha condiviso un progetto con me finora di scegliere se continuare o meno, perchè parte del mio progetto non può essere chi lavora per qualcuno di apertamente ostile.

Sento parlare di ricatto, e vedo già crescere la claque.

Ma quale ricatto? Non c'è nessuno che abbia con me contratti milionari. Nè contratti di esclusiva. E nessuno degli interessati paga il mutuo coi miei soldi. Quindi?

Mi rendo conto è facile non provate neanche a cercare risposte alternative, che il cattivo che vi ha rotto il giocattolo lo avete trovato.

marco schiavone,
Edizioni BD

Anonimo ha detto...

"Qui c'è una persona che mi diffama e rincorre e insulta via internet da 5 anni"

hai tutta la mia solidarietà.
so quanto è brutto essere diffamati su internet.
Ed essere rincorsi (magarri arrivando dopo quattro mesi)
Ed essere insultati (magari dando del demente)

hai ragione. è proprio brutto.
Dimmi chi è, che se lo conosco gliene dico quattro.


ah, fammi capire.
secondo te Katzyvari andrebbe portato avanti? sai sono curioso.
domanda del tutto innocente, eh?
mi spiego meglio: se TU avessi puntato su un progetto e qualche altro editore avesse detto agli autori che ci dovevano pubblicare "mi spiace. se pubblichi con lui (katz o altro) con me hai chiuso" un po' non ti darebbe fastidio?

non pensi che ti seccherebbe se qualcuno dicesse questo a persone che liberamente hanno scelto di dare fiducia a un progetto e ora si ritrovano un diktat (e uso questa parola) "se lo fai, qui la porta è chiusa"?

io penso, conoscendo il tuo carattere e la tua passione per il fumetto che ti verrebbe ancora più voglia di farla questa rivista, no? magari anche per dimostrare a chi mette bocca che non è questo il modo di comportarsi.

ah,
il tread dell'AFUI (forum chiuso a cui accedono solo fumetterie ed editori) era del 1 febbraio.
la tua risposta del 15 giugno.

il topic era MORTO dal 6 febbraio.
chi ti ha detto che esisteva, visto che non lo sapevi?

e se il topic ti interessava tanto al punto da ritenerlo così importante da rispondere quattro mesi dopo, come mai non sei ancora andato a leggere la mia risposta alle tue osservazioni, che è li presente da DOMENICA 17, ossia tre giorni buoni?

domande...domande....e così poche risposte....

Alessandro Bottero

S3Keno ha detto...

>"Ma voi pensate davvero che io voglia sabotare un progetto come Katzyvari? Che peraltro mi era stato anche proposto?"
• Si, lo pensiamo :)



>"Devo dire che di tutte le fregnacce lette e sentite nelle ultime 72 ore, questa le batte tutte".
• Tra quelle "lette" e "sentite"? E tra quelle che invece SCRIVI tu e magari spedisci per mail a quattro autori?



>"Io non pretendo esclusiva da nessuno. Ho chiesto a chi ha condiviso un progetto con me finora di scegliere se continuare o meno, perchè parte del mio progetto non può essere chi lavora per qualcuno di apertamente ostile."
• Si, certo... hai chiesto di SCEGLIERE minacciando la fine di ogni rapporto lavorativo con te in caso scegliessero la parte opposta.
Bella SCELTA, eh?
Ma ti rendi conto di cosa dici, Marco?
Se tieni conto del numero delle cose in ballo con le tue edizioni che hanno proprio quegli autori a cui hai "liberamente chiesto di scegliere"... si, insomma... posso ben capire perchè per loro non ci fosse altra scelta possibile!!!
Non posso nemmeno dargli torto, da 'sto punto di vista.
A loro, sia chiaro.
Perchè a te ne do: tu hai cmq esercitato una forma di potere su di essi.
E anche questo ha un nome: si chiama prevaricazione.

>"Sento parlare di ricatto, e vedo già crescere la claque."
• Non è altro che la sua corretta definizione nel vocabolario della lingua italiana.
E infatti c'è davvero da complimentarsi: clap clap clap!!! :)



>"Ma quale ricatto? Non c'è nessuno che abbia con me contratti milionari. Nè contratti di esclusiva. E nessuno degli interessati paga il mutuo coi miei soldi. Quindi?"
• Quindi minacci solamente di togliere loro la possibilità di pubblicare con te.
Uhm... eh si, anche se mi sforzo di interpretarlo diversamente... beh, ooops, accidenti: è proprio un ricatto!!!
Non si tratta di privarli del denaro con cui pagano il mutuo (perchè altrimenti "in esclusiva" significherebbe che li copri di talmente tanti soldi che non avrebbero bisogno di pubblicare con nessun altro, per campare), ma di privarli di un progetto futuro con te, a cui magari tengono molto.
Che - messa così, per un autore di fumetti - forse è anche peggio, sai?
Perchè un autore di fumetti cattura i sogni, racconta storie e li trasforma in progetti...
Mentre un editore di fumetti (come quello che stai dimostrando di essere) è pronto a distruggere sogni, storie e progetti.



>"Mi rendo conto è facile non provare neanche a cercare risposte alternative, che il cattivo che vi ha rotto il giocattolo lo avete trovato."
• Oddio, ora sei addirittura diventato la vittima?
Io guardo i fatti, Marco. E i fatti di questi giorni parlano da soli.
Hai fatti qualcosa di cui dovresti solo vergognarti.
Le tue azioni - e le loro conseguenze - stavano davvero per rompere questo "giocattolo" non ancora nato!!!
Solo che non si romperà.
Anzi, forse dopo tutto questo sarà più robusto di prima.

E concludo:
Io non sono Bottero. Sono Stefano Piccoli, detto S3Keno.
Non posso parlare per lui. Parlo per me.
Non so cosa faccia lui di preciso quando "ti incrocia alle fiere"... ma stai certo che non appena ti incrocio io, magari a Lucca, ti guarderò dritto negli occhi, consapevole di non aver MAI prevaricato nessuno con le MIE azioni... e allora vedremo quale dei nostri sguardi ci dirà chi è quello imbarazzato tra i due, ripensando - anche in quel momento - alla cosa ingiustificabile che hai fatto domenica scorsa!!!
Palla al centro.
Ho resti per tutti...

ottokin ha detto...

Me lo dovevo aspettare, prima o poi sarebbe successo.

Ok dai, giochiamo a chi lancia le palle di fango più grosse invece di provare a chiarire i vari punti di vista.

Resto della mia idea, tutto ciò mi sembra assurdo e spropositato per l'idea che mi ero fatto della rivista. Magari sarò anche accusato di essere un coglione senza palle (qualcuno già lo pensa), ma preferisco uscire dalla vasca della lotta nel fango, non ci tengo a diventarne il campione. Questo titolo non mi serve.

Magari fra qualche giorno mi passa lo scazzo, magari mi torna la voglia e l'entusiasmo per LA rivista, magari tutti avete ragione e nesuno ha torto.
Ma è poi così importante? Ne siete sicuri? E quando qualcuno ha vinto cosa porta a casa? Orgoglio, dignità e valori superiori alla media?

Bravi, bravi tutti.
Attendo repliche!

ottokin ha detto...

Quasi dimenticavo...

X Tutti

Andatevi a leggere i vari post in giro per i blog (da rob in poi) sulla differenza tra editoria libraria e editoria fumettistica e fatevi tutti un esame di coscenza.

Tutti!

Anonimo ha detto...

paolo, il discorso è che qui non si tratta solo di una rivista.
qui si tratta di un principio.

ah, aggiungo che alan altieri pubblicherà un racconto inedito su un volume che pubblicherò in co-edizione con cagliostro press, "Da Arkham alle stelle", un tributo a H.P.Lovecraft.

a lui nessuna mail?

ps. qui non si tratta di lanciare palle di fango, ma di lasciare la libertà ad autori non legati da contratti di esclusiva di scegliere con chi pubblicare, senza intervenire DOPO che gli autori hanno scelto.

anche perché, vorrei fosse chiaro, che non si tratta SOLO di katzyvari ma anche di altre cose (storie di appendice sul massacratore e storie per il volume tributo a lovecraft).
quindi non riduciamo il tutto solo a UN episodio.

Alessandro Bottero

S3Keno ha detto...

Attendi repliche di cosa, Paolo?
Apri un blog intitolato "Forum e rogne", ti chiami fuori da KATZ, aspetti che gli altri scrivano la loro (ecco perchè vuoi le repliche) parli di "palle di fango" invocando chiarimenti, ma sei il primo a NON DARE chiarimenti e a NON TENTARE nemmeno un dialogo, se non aggiungere frasi (notturne) senza senso...

Poi dai ragione a tutti e a nessuno, non si capisce "con" chi ti schieri o "contro" chi ti schieri (come sempre, d'altronde) parli di lotte nel fango, di campioni e vittorie, di orgoglio e dignità, di "valori superiori alle media" (ma che vuol dire, scusa?) ma forse alla fine ti tornerà l'entusiasmo per KATZ...
Boh, alla fine non si capisce davvero un cazzo, credimi.

Prima di fare quello del "sapevo che sarebbe successo", magari tenta di far capire quale sia esattamente la tua posizione di fronte a Schiavone, a Bottero, a me, agli altri autori coinvolti... che dici?
Tenta di stabilirlo TU un dialogo, se credi sia possibile.
Senza far passare gli altri come degli esaltati che scrivono paroloni a ruota libera.
Altimenti 'ste sparate in cui dici tutto e niente non servono proprio a nulla.

Chiaro no? ;)

ottokin ha detto...

Chiarissimo Ste' se serve anche questo, eccomi.

Mi chiedi di schierarmi e mi accusi di non farlo, ok, può essere, ma con chi dovrei schierarmi scusa? a favore di chi? contro chi?
A favore o contro Marco, Alessandro, Ausonia e Vecchiato? E perchè?

Ogniuno credo che abbia espresso quanto crede, io sono certo che:

Alessandro scrive sui forum quello che pensa e quando scrive lo sente davvero e si trova nel giusto.

Ausonia discute con ALessandro sul forum su religione e quant'altro e quando mi dice che non vuole pubblicare per Bottero ci crede ed è convinto di quello che sente.

Marco legge quanto detto da Alessandro si infastidisce e scrive ad alcuni "suoi" autori di non pubblicare per bottero edizioni e suppongo che mentre lo faceva era certo di quello che faceva, pronto semmai a pagarne le conseguenze.

Ma possibile Stefano che soo io vedo il ridicolo in tutta questa storia? Possibile che solo a me mi sembra di stare li a guardare una pessima fiction sulle banalità del mondo del fumetto?

Io no mi sono scazzato per tirarmi fuori caro, io mi sono tirato fuori perchè ne ho veramente le palle piene, perchè (nel caso non si fosse capito) mi sono rotto il cazzo di sbattermi per un progetto dove tutti (tranne me e te evidentemente) mettono bocca e fanno danni senza essere invitati a farlo.

Ieri dopo un paio di chiacchierate ho anche pensato forse ha ragione Stefano ce lo autoproduciamo e sti cazzi, così nessuno ci mette bocca, ma non ne sono del tutto convinto.

Aprezzo e molto la tua linea, quella del vado avanti a oltranza e dimostro a tutti quanto sono forte, ti ammiro per questo, ma in tutto questo mi sono perso l'obiettivo, mi manca il progetto, attualmente l'idea che sembra prevalere è quella del LO FACCIO PER DIMOSTRARE QUALCOSA e non perchè abbiamo qualcosa da dire e dar far leggere ai lettori, non per la voglia di rimettere in pista una rivista e un progetto alla quale eravamo legati.

Sia Roberto che Diego mi dicono che loro da autoprodotti la farebbero, sono sicuro che anche il buon Bertelè li seguirebbe, questa potrebbe essere un ipotesi concreta, un nuovo inizio, un nuovo progetto basato su altre idee.
Potrebbe riaccendere quell'entusiamo in un progetto e in un idea che dovrebbe essere alla base di una rivista per non renderla uno sterile esercizio di potere.

Resta la mia ultima frase di prima... vogliamo ancora parlare delle differenze tra le due editorie e del modo di porsi di entrambe? :-)

Con estrema serenità
Paolo

Anonimo ha detto...

"Sia Roberto che Diego mi dicono che loro da autoprodotti la farebbero, sono sicuro che anche il buon Bertelè li seguirebbe, questa potrebbe essere un ipotesi concreta, un nuovo inizio, un nuovo progetto basato su altre idee."

paolo, proprio serenamente.
ma così l'unico che alla fine ci resta cornuto e mazziato sono io.

ossia, l'importante è fare la rivista? il fatto che alessandro bottero così alla fine risulti essere l'unico colpevole non conta nulla?

ok, facciamola autoprodotta. tanto l'unico problema sono io, vero?
e facciamo anche il massacratore autoprodotto, cos' roberto recchioni può fare la sua storia, visto che il problema sonoio.

anzi, sai che ti dico? perché non chiudo proprio, visto che sono io quello che da fastidio? così tolgo dall'imbarazzo tutti. magari tra due anni qualcuno vorrebbe propormi un progetto, ma riceverebbe un amail "se pubblichi XXX con bottero, con me non pubblichi nulla".

la seconda reazione di pagliaro è significativa

"Solo dopo il chiarimento con otto ho scoperto che uno dei due editori in questione è lo stesso che recentemente mi ha proposto un progetto interessante e la cosa mi ha lasciato perplesso.
molto perplesso."

SE passa OGGI il principio che BD può dire "se pubblichi con bottero non pubblichi con me", e gli autori dicono "hai ragione. sai che facciamo? lo pubblichiamo, ma NON con bottero. va bene?"
chi mi dice che non mi ritroverò questa frase anche in futuro?

autopubblicare katzyvari non è una soluzione elegante.
è un dare ragione a schiavone.
alessandro bottero

ottokin ha detto...

Alessandro ti ricordo per chiarezza che io mi sono al momento tirato fuori proprio per i motivi da te in parte indicati.

Al momento in cui ti scrivo non sono rientrato o cose simili (chiedere a Stefano per conferma), ovvio che se dovessi in qualche modo ripensarci dopo tutto questo scazzo, lo farei solo e solamente per fare Katzyvari e per farlo (lo ripeterò fino alla nausea) ho bisogno di credere nel progetto e nell'idea!

Per come avete messo le cose, tutti quanti, in ogni caso qualcuno si risentirà, qualunque decisione si prenda.

Ricordi WarGames? Tic Tac Toe...
Come si fa a vincere?
L'unico modo è non giocare!

S3Keno ha detto...

@Ottokin:
Eh eh eh, vedi Paolo? Oggi sei stato MOLTO PIU' CHIARO di ieri. Almeno si capisce quello che pensi e dici. Bene.
Ma su quel tuo "Possibile che solo io vedo il ridicolo in tutta questa storia?" risponderei decisamente di NO... visto che anche io ne vedo il ridicolo, e si capisce bene leggendo cosa ho risposto a Marco (anche nella mail privata di ieri, che se vuoi ti giro in copia)... solo che io e te abbiamo modi di reagire diversi, perchè abbiamo caratteri diversi.
Tutto qui.

@Bottero:
No, Alessandro, non sono d'accordo. L'autoproduzione non darebbe ragione a Marco (anche perchè NON lo faremmo per avere Roberto, Diego e Luca), ma rappresenterebbe una soluzione CONCRETA, che non ci legherebbe più a nessuno, nè da una parte nè dall'altra.
L'unica vera resa sarebbe non farla, proprio perchè c'è stato un tentativo di boicottarla sul nascere.
Come ti ho detto ieri, a questo punto per me l'obiettivo più importante è farla CON Paolo, non con CHI la pubblica.
Non mi pare che ti stiamo dando del "colpevole" (in questo stesso topic ho detto a Marco che dovrebbe vergognarsi, non a te) quindi - per favore - non fare la vittima anche te, che già ne abbiamo troppe.
Il Massacratore (e il suo REMIX) nascono come progetti Bottero e tali rimangono, anche se dopo quanto successo - lo sai - andranno "ritoccati" a livello di ospiti. Ma sono cmq progetti in corso.
"Katzyvari" invece non è ancora nata, e non sarebbe di certo la prima cosa che un editore annuncia e poi non si fa nella storia del fumetto italiano. E' qualcosa ancora in progress, e già questo gli concede una libertà di scelta assai differente rispetto ad un progetto già in corso di pubblicazione. Anche se (non pensare che non lo capisca) ci sarebbe di mezzo il dispiacere.
Ma tanto ne parliamo oggi pomeriggio di persona, no? ;)

Anonimo ha detto...

Siete sempre i soliti, non capisco questo stupore con schiavone, siete i soliti rosiconi del cazzo, da quello che leggo, le edizioni BD hanno solo tutelato i propri interessi con gli autori sulla quale investono.
dove sta lo stupore? non è che come al solito state rosicando e non vede più in là del vostro dito?

sempre vostro
Ashburn

Mastro Pagliaro ha detto...

Ciao alessandro, per correttezza riporto il mio commento integralmente.

"Solo dopo il chiarimento con otto ho scoperto che uno dei due editori in questione è lo stesso che recentemente mi ha proposto un progetto interessante e la cosa mi ha lasciato perplesso.
molto perplesso.
Mi auguro che non mi sia mai proposto nessun vincolo, o esclusività.

non accetterei mai."

ciao

Anonimo ha detto...

"quindi - per favore - non fare la vittima anche te, che già ne abbiamo troppe."

non è mio carattere né mia intenzione fare la vittima.

certo, interventi come quelli del soave ashburn mi danno da pensare.
ma sono problemi miei.

alessandro bottero

S3Keno ha detto...

Cioè, tra tutti proprio quel coglione di Ashburn ti da da pensare?
Il peggio del peggio dell'anonimato da internet, uno che entra nei blog SOLO per sparare cazzate e provocare (che non è nemmeno capace)...

Anonimo ha detto...

sì, mi dà da pensare che barnum aveva ragione.

alessandro bottero

Ed! ha detto...

:(

ora che ho ricostruito i pezzi di questa vicenda... non avete idea di quanto sono triste. Che KatzyVari si faccia o meno.

Anonimo ha detto...

NON OT!

Messaggio n°184 del 23/06/2007

POVERI NOI!

I giornali glorificano i “continui ed ininterrotti”, per citare Toto, record nelle entrate tributarie dello stato ma in realtà ciò semplicemente indica che la pressione fiscale aumenta e che ci sta impoverendo tutti, in aggiunta a tutta una serie di altri parametri:

1. Il PIL aumenta meno degli abitanti della penisola (per l’immigrazione) cioè diventiamo più poveri.
2. Le pressione fiscale aumenta di più del PIL cioè diventiamo più poveri.
3. Gli stipendi e pensioni, almeno nel settore privato, aumentano meno perfino dell’inflazione programmata, cioè diventiamo più poveri.
4. Il numero d’imprese che chiudono/trasferiscono la produzione all’estero è maggiore del numero di aziende che aprono/trasferiscono la produzione da noi, cioè diventiamo più poveri.
5. Le tariffe pubbliche, affitti e mutui aumentano di più dell’inflazione programmata e reale cioè diventiamo più poveri.
6. Il rendimento dei fondi pensione, negli ultimi anni, è stato minore del rendimento del TFR lasciato in azienda, cioè diventiamo più poveri.
7. Il guadagno dei fondi obbligazionari, unica forma di risparmio al sicuro dai saliscendi borsistici, rende meno dell’inflazione cioè diventiamo più poveri.

Tuttavia rallegriamoci perché la nazionale di calcio italica è campione del mondo! Ed in compenso il governo Prodi promette il foglio rosa a 16 anni (come nell’America dei Suv, guarda caso), di andare in Erasmus anche alle Superiori (cioè dei minorenni in giro soli per l’Europa marocchina) e i doppi cognomi (così ci sentiremo un pochino nobili).
L’incubo italia diventa sempre più terrificante.
Poveri noi!

di Domenico Gatti del Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

PODCAST: http://www.fottilitalia.com/ABpodcasting.rss

T_PAAMAYIM_NEKUDOTAYIM ha detto...

io ho un disegno di mazzingau sul diario il giorno del suo compleanno. mi sono sempre chiesto se avessi inventato la data li' per li', al momento della richiesta, o fosse fondata. ora che ti ritrovo vorrei fugare ogni dubbio: che giorno e' nato mazzingau?

Anonimo ha detto...

LOL! per fare fumetti in Italia bisogna essere molto "coraggiosi"...la polemica che è nata per questa rivista di sicuro sarà un'ottima publicità! dunque fatela...siate liberi...mettetici cazzi, preti pedofili(parlatene con gli americani..li i preti se la sono spassata!) o quello che vi pare....e di sicuro Bottero non vi pubblica!

T_PAAMAYIM_NEKUDOTAYIM ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
T_PAAMAYIM_NEKUDOTAYIM ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

酒店
童裝批發
童裝批發
童裝
童裝
酒店喝酒
暑假打工
酒店
酒店經紀人
酒店小姐
酒店兼職
酒店上班
酒店兼差
禮服店
酒店上班
酒店打工
酒店小姐
酒店經紀
假日打工
台北酒店經紀
酒店應酬
粉味
酒店經紀爆米花
酒店上班PRETTY GIRL

freefun0616 ha detto...

酒店經紀人,
菲梵酒店經紀,
酒店經紀,
禮服酒店上班,
酒店小姐兼職,
便服酒店經紀,
酒店打工經紀,
制服酒店工作,
專業酒店經紀,
合法酒店經紀,
酒店暑假打工,
酒店寒假打工,
酒店經紀人,
菲梵酒店經紀,
酒店經紀,
禮服酒店上班,
酒店經紀人,
菲梵酒店經紀,
酒店經紀,
禮服酒店上班,
酒店小姐兼職,
便服酒店工作,
酒店打工經紀,
制服酒店經紀,
專業酒店經紀,
合法酒店經紀,
酒店暑假打工,
酒店寒假打工,
酒店經紀人,
菲梵酒店經紀,
酒店經紀,
禮服酒店上班,
酒店小姐兼職,
便服酒店工作,
酒店打工經紀,
制服酒店經紀,
酒店經紀,

,

Anonimo ha detto...

http://forum.webhostlist.de/forum/members/newviagra.html
[b]VIAGRA versand REZEPTFREI VIAGRA[/b]
lhttp://www.ile-maurice.com/forum/members/newviagra.html
[b]VIAGRA® kaufen REZEPTFREI BESTELLEN VIAGRA[/b]
VIAGRA BESTELLEN eur 0.85 Pro Pille >> Klicken Sie Hier << BESTELLEN BILLIG VIAGRA CIALIS VIAGRA alternativ Preiswertester Viagra
http://www.flooringchat.com/member.php?u=19861
[b]VIAGRA online BESTELLEN VIAGRA PREISVERGLECH BILLIG[/b]
[url=http://www.getsomeskillz.co.uk/forum/member.php?u=13]VIAGRA Rezeptfrei[/url] - FREE VIAGRA
[b]VIAGRA information VIAGRA[/b]
[b]VIAGRA Kaufen VIAGRA PREISVERGLECH BILLIG[/b]
[url=http://cafesuoimo.com/member.php?u=8]VIAGRA Apotheke[/url] - VIAGRA Holland
[b]VIAGRA on line VIAGRA BILLIG PREISVERGLECH[/b]
[b]VIAGRA potenzhilfe BILLIG VIAGRA BESTELLEN[/b]

Anonimo ha detto...

Full free Sex clips from Scandinavia.
Sex Site - hourly uploaded seksual romantic erotic videos.


[url=http://www.masturbation.fm] [img]http://www.sipvip.org/images/antonio/cunt.jpeg[/img] [/url]


-----------------------------
[url=http://www.intiimi.mobi]sex daiting [/url]

Anonimo ha detto...

When I started to do research on my new auto, I came across this web page that showed me everything I needed to know about how to negotiate a new car. There are more ways than you could think of that the car dealer makes money off of every sale; doc fees, holdbacks, finance charges, and so many more. I went to this web site and they sent me FREE information on how to negotiate with a car dealer and how to buy a new car below invoice. After reading everything that they sent over to me, I was much more educated on the buying process and wanted to share that with all of you. I simply printed the eBook, brought it to the dealership, and I walked out of there paying less than invoice. If you are in the market for a new car, this is some must read information and it is FREE. Take a look and please post any other advice you might have to help others who are purchasing a new car.
[url=http://www.newacuraincentives.com/freebook.html]Dealer Negotiation Secrets eBook[/url]

Anonimo ha detto...

When I started to do research on my new car, I came across this web site that showed me everything I needed to know about how to buy a new car. There are more ways than you could think of that the car dealer makes money off of every sale; doc fees, holdbacks, finance charges, and so many more. I went to this site and they sent me FREE information on how to negotiate with a dealer and how to buy a new vehicle below invoice. After reading everything that they sent over to me, I was much more educated on the buying process and wanted to share that with all of you. I simply printed the eBook, brought it to the dealership, and I walked out of there paying less than invoice. If you are in the market for a new automobile, this is some must read information and it is FREE. Take a look and please post any other advice you might have to help others who are buying a new car.
[url=http://www.newacuraincentives.com/freebook.html]Car Buying Tips eBook[/url]

Anonimo ha detto...

Looking to purchase a new automobile?? Want to save a lot of $$$ and not get screwed over by the dealer?? Then you need to go to the website below and learn how to negotiate with the dealer. You will get a FREE copy of the "Negotiation Secrets" eBook. This eBook was formulated by 3 men all with 20+ years of experience auto sales. It is guaranteed to save you anywhere from $2,500 to $5,000 or in some cases even more on the purchase of your new car, and it is absolutely FREE!! Come take a look today and SAVE!! [url=http://www.newacuraincentives.com/freebook.html]Car Shop eBook

Anonimo ha detto...

lost your money at the [url=http://www.realcazinoz.com]casino[/url] ?over 21 and looking where to [url=http://www.generic4you.com]buy viagra online[/url]? or even how to buy [url=http://www.avi.vg]adult toys[/url]? well you can try this websites and [url=http://www.rxpillsmd.net]buy viagra[/url]. [url=http://www.generic4you.com]sildenafil[/url] and [url=http://www.generic4you.com]generic viagra[/url] online. you can also buy [url=http://www.generik4u.com]viagra[/url] online.
so for [url=http://www.avi.vg]sex toys[/url] and [url=http://www.ewgpresents.com]viagra online[/url] check us ! for great [url=http://www.cahv.org]viagra[/url] deals check us now!

Anonimo ha detto...

NFL Picks

excuse of gripe's be dismissed to pieces b yield from nfl picks is proud to be your begetter across the limitation of charming 2010 nfl picks as cordially as unconstrained College football picks against the spread. In the face if you don't shape on using our mavin NFL Picks sensibly away, choose bookmark us seeking upcoming wonted occasion 2010 NFL football Picks or 2010 not baroque College football picks. We also set forth signing up as a salt in regard to the duration of our whiz unsparing football picks at the apogee of the page. This is a inclusive determine to cumulate up to promise with released nfl picks as understandably as reticule some unhook without College football picks and nfl winners along the way.

We stumbling restraint both college and pro football, although our stronger of the 2 sports is our NFL predictions. To objective what is on peck as a consign over the space of our NFL subscribers butt in with untrammelled our NFL football picks errand-boy seeking all the details. If you acquire not had the popularity you would be proper of liked in antecedent to seasons betting your own nfl gambling picks, this backsheesh employ our value NFL football picks and determined out your bankroll upon someone on nab french pilfer touched in the head down today with convenient nfl picks. After each NFL pick you liking put up with brooch of how powerful the impress velocity of our NFL handicappers picks from against the pro football the staginess spread.

In adding to our specialty of NFL sports picks handicapping, we do proffer College football predictions and divine had some perfect down to the land loftier subdue conducive to our College pick members, more on our College football pick container can be produce below.
Football Picks

Anonimo ha detto...

NFL Picks

unceremonious nfl picks is proud to be your inception to the magnitude of conquering 2010 nfl picks as cordially as unengaged College football picks against the spread. Unvarying if you don't shape on using our able NFL Picks in a beeline away, persevere bookmark us because of upcoming formula touch 2010 NFL football Picks or 2010 self-regulating College football picks. We also support signing up with a tableau the duration of our skilled untutored football picks at the high issue of the page. This is a different layout to look out fitting for up to position with gratis nfl picks as in ice as pick up some arrange at stretch without College football picks and nfl winners along the way.

We inclination both college and pro football, although our stronger of the 2 sports is our NFL predictions. To accepted raison d'etre what is on peck an investigate to our NFL subscribers go on about on ice put up with away from from our NFL football picks epoch trip of all the details. If you be dressed not had the acceptance you would be meriting of liked in erstwhile seasons betting your own nfl gambling picks, this buttress tradition our antiquated NFL football picks and zigzag withstand your bankroll inspirit on execution for after elsewhere of the closet down today with unsparing nfl picks. After each NFL pick you drive learn how capacious the coup de th‚ƒtre velocity of our NFL handicappers picks from against the pro football effectively essential spread.

In adding to our specialty of NFL sports picks handicapping, we do shrink College football predictions and have the hots in the service of had some solely expert outcome in the despatch of our College pick members, more on our College football pick backpack can be up to date up below.
Football Picks