15 novembre 2007

Magenta libero!




Come tutti sanno ogni azienda registra il copyright del proprio logo (ma anche molto altro) ma in Olanda hanno superato ogni limite e la T-Mobile (gestore della telefonia mobile olandese), ha infatti intentato causa ad una serie di altre società, quali Slam FM, Compello e 100% NL, colpevoli dell'efferato crimine di usare nei propri loghi e nelle loro comunicazioni un colore di cui l'azienda telefonica ritiene di avere l'esclusiva: il magenta.

Infatti anceh se mi sembra davvero una cosa assurda, che ha del ridicolo, tra i vari marchi registrati dalla società T-Mobile c'è anche il colore magenta nudo e crudo, benchè per il momento la causa riguarda solamente aziende che agiscono nello stesso settore di mercato (telefonia in questo caso), in attesa della curiosa sentenza è sorto spontaneamente in Olanda, sull'onda del disappunto per una tale iniziativa, un movimento per la "liberazione" del magenta! Tutti sono invitati a contribuire con i propri lavori per denunciare, con la necessaria ironia (è interventuto anche il sindaco del comune di Magenta, provincia di Milano), l'assurdità delle pretese di T-Mobile.