19 febbraio 2009

Retro Musica - NVDRS Tape



Idea davvero curiosa questa, un lettore mp3 che ci riporta indietro nel tempo, ricreando quel gusto e quel sapore degli anni '80, delle musicasette, del nastro magnetico che si attorcinava e veniva sputato fuori dal "mangianastri".
Un sapore però oggi tutto digitale, stesse regole, via il nastro magnetico e dentro l'mp3, si mantiene la durata, si possono inserire (tramite porta USB) brani solamente per 45, 60 e 90 minuti stesse durate delle vecchie cassettine, il pezzo forte però sono i comandi, un bottone che scorre avanti e indietro posto dove un tempo passava il nastro magnetico permette di far partire e fermare il brano. Se invece si vuole passare velocemente da un brano all'altro si deve fare ricorso alla vecchia manualità. Per la precisione si deve infilare il dito in uno dei due buchi della musicassetta e girare il dito in un senso e nell'altro. Ed il secondo buco a cosa servirà dato che non esiste un nastro fisico da riavvolgere? La risposta è semplice. Per fare funzionare la NVDRS Tape serve energia e la ricarica è manuale. Quindi si infila un dito nella seconda rotella, i più esperti potranno rispolverare le vecchie matite, e si comincia a fare girare la cassetta. Notizia finale, a progettare e creare questo semplice ma geniale oggettino non è uno studio giapponese avanzatissimo o un potente designer americano, pensi cinque designer tutti italiani: Stefano Pertegato, Massimiliano Rampoldi, Eloisa Tolu, Francesco Schiraldi & Giovanni Mendini. GENI!!!