07 marzo 2007

La partita perfetta

Torno a scrivere dopo che i "robot" di Blogger mi hanno bloccato i post per diversi giorni perchè pensavano che fossi uno che lancia SPAM in giro, quindi ho dovuto dimostrare a Blogger che io ero io e lui nun è un cazzo!

Rimanendo in clima "romano" contravvenendo alla più basilari regole dello sport, che prevedono cioè che io tutti i martedì giochi a calcetto invece di stare a casa. Oggi per motivi a me oscuri (De Cempioooonnnzzz) non si è giocato e ho potuto GODERE (è il termine esatto) per una dele più belle partite che ho vito giocare alla Roma, una Roma che di solito queste partite le toppa tutte, un capitano che si innervosisce facile, gol negati come brutti presagi... ma stasera niente! Niente ha fermato la Roma a Lione (che era data per fortissima), solo una domanda, ma stanotte quante volte sognerò Mancini che fa slalom gigante sul posto e lascia lì quel povero difensore franzoso?



2 commenti: